I libri del girandolone

I salmi - commento di Turoldo, Ravasi

27 Gennaio | In: I libri del girandolone
Accompagnamento sospeso e presente sempre disponibile. Gli spunti costanti vanno oltre l'ingombro, non proprio da viaggio. Fonte di riflessione e rifugio per chi decide di attingere. Linguistica alta.

Guida galattica per autostoppisti - Douglas Adams

2 Settembre | In: I libri del girandolone
Saga e cinema a parte, è la molla emotiva prima di un cambiamento, di un'avventura, di un viaggio grande. Benché scuola di follia e sperimentazione, ha un ordine e una pulizia esemplari. Ottimo a casa, prima di andare.

Eravamo giovani in Vietnam - Harold Moore, Joseph Galloway

2 Settembre | In: I libri del girandolone
Molto dettagliato; diretto più ad appassionati del settore che a svogliati turistardi. Consigliatissimo sempre per chi è in partenza per Hanoi o Saigon. Anche per prevede un lungo soggiorno, soprattutto negli Altipiani Centrali.

Le guerre jugoslave - Joze Pirjevec

2 Settembre | Commenti 1 | In: I libri del girandolone
Panoramica storica dettagliata sugli avvenimenti degli anni '90 con prequel e motivazioni. Corposo e necessario. Da digerire con calma per chi non ha passione, prima di ogni escursione nei Balcani.

Pensieri - Blaise Pascal

2 Settembre | In: I libri del girandolone
Raccolta di citazioni ed estratti senza prezzo. Accompagnatore fedele e utile nei viaggi di lunga percorrenza e nei cambiamenti di grande portata. Da sfogliare con una matita. Fa anche effetto tra l'altro, in presenza di eventuali avventori.

Il giocatore - Fedor Dostoevskij

2 Settembre | In: I libri del girandolone
Nella pulizia massima del racconto, i vizi e le virtù di gente europea. Viene voglia di prendere un vagone letto, prendere un caffè nella carrozza ristorante e vestirsi in modo diverso ogni volta, mentre fuori i finestrini corrono i boschi. Suscita la fantasia, come pochi. 

I cosacchi - Lev Tolstoj

2 Settembre | In: I libri del girandolone
Ricerca della verità assoluta e annegamento nella natura infinita. Sono gli unici rimedi ai dolori della vita. Intenso come per un adulto, fantastico come per un adolescente. Un classico che si ferma nel tempo, ideale per una lettura in Transiberiana.

L'uomo che guardava passare i treni - Georges Simenon

1 Settembre | In: I libri del girandolone
Sensazioni visive da una penna straordinaria. Tra odori e freddi lontani, la libertà è nella follia e nella rottura. Un uomo travolto dalle cose della vita e la vita fatta di cose che vanno. Il piccolo descritto in grande. Lettura da Fiandre in autunno inoltrato.

Il fu Mattia Pascal - Luigi Pirandello

2 Settembre | Commenti 1 | In: I libri del girandolone
Dalle origini, fuga e nuova vita. Un'inventarsi quotidiano che angoscia e libera la mente insieme.  Ideale da rileggere in una Roma vuota, d'estate, prima di partire per ogni dove. Predispone per rinnovarsi, rimanendo in fondo ciò che si è. 

La mia Africa - Karen Blixen

2 Settembre | In: I libri del girandolone
Non sarà certo il manifesto di girandoloni.com, ma prima di una sortita in Kenya una letta gli va data. A tratti evocativo.

Elogio della fuga - Henri Laborit

13 Gennaio | In: I libri del girandolone
Saggio adorabile che culla l'uomo come "desiderio", tra follia e necessita di fuga. La fuga come mezzo, la fuga come fine. Scientifico e razionale nell'analisi dell'allentamento come orizzonte necessario e vitale. Una colonna d'appoggio per chi ha paura dell'anomalia

Le ragazze da marito - Henry de Montherlant

14 Gennaio | In: I libri del girandolone
Giro di valzer tra la smania di conquista e l'irriducibile analisi della brama femminile. La fuga dai legacci è una corsa tra scogli e necessità di sentimenti altrui. Il libro è un monumento all'indipendenza intellettuale e mentale. Un solco marcato di eleganza sempre più raro.

Estensione del dominio della lotta - Michel Houellebecq

1 Settembre | In: I libri del girandolone
Frustrazione e limite in un recinto mentale. Ricerca e fallimento in continuo movimento. Il cambio di luoghi è strumentale e cornice apparente. Quando l'inedia riesce a trasmettere un'energia folgorante, allora è genio. Libro ideale da leggere in un appartamento di una realtà urbana estranea, senza amic...

Sandrino e il canto celestiale di Robert Plant - Andrea Demarchi

17 Novembre | In: I libri del girandolone
Parabola pulp, furiosamente anni '90. Un mix di nostalgia, slancio, follia, possibilità e noia. Da tenere presente come specchio narrativo, perfetto per accompagnare disorientamenti e prospettive nuove. Un film in un racconto.

Conquistadores, pirati, mercatanti - Carlo Maria Cipolla

2 Settembre | In: I libri del girandolone
Libello esilarante. Perfetto prima di arrivare nel Nuovo Mondo, magari a Sud. Perfetto anche in aereo verso qualunque altra parte. L'ironia al servizio della cultura e dell'informazione reale è da encomio vero. Sempre.

Pagine